Attualità
22 e 23 aprile 2023

Bello correre e fare sport... ma siete pronti per una vera esperienza "anfibia"?

Si tratta della seconda edizione della StrongFrog, la Venetian Amphibious Challenge 2023 tra Sile, Laguna Veneta, Piave e Laguna del Mort. Evento di Gruppo Sportivo Militare Ares - Alta sezione Eraclea, organizzato da Damiano Zornetta.

Bello correre e fare sport... ma siete pronti per una vera esperienza "anfibia"?
Venezia Pubblicazione:

Strong Frog è un evento ludico-sportivo, non agonistico, che rientra nella categoria “Endurance”, ovvero di resistenza, con la peculiarità di svolgersi in ambiente anfibio e di essere ad ora unico nel suo genere.

Bello correre e fare sport... ma siete pronti per una vera esperienza "anfibia"?

L’evento è stato ideato dal Gruppo Sportivo Militare “ARES” della sezione A.L.T.A. di Eraclea (VE) e organizzato con il supporto della sezione. L’evento si svolgerà su 2 giorni, il 22 e 23 Aprile 2023, con una percorrenza complessiva di circa 75 km suddivisi in tre modalità di spostamento, a nuoto (pinnato con fardello/sacca stagna e indossando la muta), a piedi (con zaino) e in kayak (con bagaglio a bordo). Il tratto di interesse sarà quello tra il cimitero dei Burci (sito tra i comuni di Silea e Casier) e la laguna del Mort ad Eraclea Mare, seguendo il corso del Sile, del Taglio del Sile, del Piave Vecchia e del Piave, prevedendo un pernotto in tenda nel Comune di Musile di Piave. Partenza il 22/04/23 ore 6:30 (ritrovo 5:45).

Spostamento a nuoto

La modalità di spostamento a nuoto sarà più simile a quella di tipo militare che al nuoto classico sportivo, infatti, prevede che i partecipanti indossino obbligatoriamente una muta (si suggerisce uno spessore di 5 mm) e pinne e che lo zaino, previo essere stagnato/impermeabilizzato, venga spinto in galleggiamento per tutto il tratto. Gli ingressi in acqua e le uscite dovranno essere fatti in sequenza (un partecipante alla volta) e in modalità silenziosa, evitando più possibile i rumori e rispettando flora e fauna. Una volta in acqua ci sarà una sorta di scaglionamento, e il gruppo dovrà muovere con il distanziamento tecnico necessario ma compatto, riducendo così i rischi legati alla sicurezza.

Spostamento a piedi

Questa è la parte più consistente in termini chilometrici e di tempo, e prevede che i partecipanti camminino sul tracciato previsto, che segue prevalentemente i fiumi in questione, portando con sé il proprio zaino che comprenderà quanto necessario per il tempo dell’evento. Materiali per pernotto o quanto altro eccedesse il peso di 8-10 kg, sarà consegnato ai mezzi di supporto per il recapito nella zona di pernotto (primo giorno) e di arrivo (secondo giorno). In allegato alla presente si trova una lista di articoli obbligatori e gli articoli suggeriti per i partecipanti. L’andatura sarà quella di una normale marcia in gruppo, si parte e si arriva assieme.

Spostamento in Kayak

Si tratta di un unico tratto di circa 14 km, il primo giorno, con una percorrenza stimata di circa 2,5 - 3 ore, partendo da Casale sul Sile fino all’imbarcadero di Quarto d’Altino. I partecipanti porteranno con sé i propri bagagli (con i limiti appena accennati) e le imbarcazioni potranno essere da 1 o 2 persone.

Sicurezza

È previsto per tutta la parte acquatica il supporto dell’associazione FISA-Treviso che seguirà il gruppo con adeguati mezzi e personale qualificato. Il gruppo sarà inoltre seguito da un’ambulanza. La sicurezza è la componente più onerosa nell’organizzazione di questo evento MA NON si intende risparmiare sulla sicurezza! Il gruppo di direzione e supporto sarà composto da un numero idoneo di veicoli che seguono a tappe il tragitto e fungeranno da mezzi di emergenza in caso di necessità, oltre che provvedere all’approvvigionamento nei punti di ristoro.

Pernotto

Il pernotto per i partecipanti sarà in tenda (propria) in un’area di bivacco situata nel Comune di Musile di Piave. Chi, per vari motivi, dovesse optare per altre soluzioni dovrà gestire in autonomia la logistica da e per il punto di bivacco e la struttura scelta.

Arrivo

L’arrivo sarà sulla punta nord-ovest della Laguna del Mort, vicino al porto turistico, a circa 200m dal parcheggio (a pagamento) di via Dancalia, Eraclea Mare.

Requisiti per la partecipazione

La manifestazione è aperta a tutti coloro i quali sono in possesso dei requisiti sotto richiesti. È obbligatorio per i partecipanti presentare all’atto dell’iscrizione un certificato medico per attività sportiva (non agonistico) in corso di validità al momento dell’evento.

Verranno inoltre rispettate le normative relative alla pandemia da Covid-19 vigenti al momento dell’evento relative alle attività sportive svolte all’aria aperta. È prevista una lista di materiali obbligatori per poter partecipare all’evento. I partecipanti dovranno auto-certificare di saper nuotare ed avere competenze natatorie adeguate ad affrontare la parte acquatica e di nuoto. È richiesto il consenso al trattamento dei dati personali in riferimento alla normativa sulla privacy ai fini di organizzazione dell’evento.

Quote e tempi per l’iscrizione

La quota di partecipazione include iscrizione, t-shirt dell’evento, assicurazione, noleggio kayak, acqua e approvvigionamento sul tragitto (sono escluse la cena e il pranzo):

  • A - Tutto il tragitto: 120 € per iscrizioni entro il 13/01/2023, 140 € dopo tal data e fino al 19/03/2023 o ad esaurimento posti;
  • B - Solo 22/4: 85 € per iscrizioni entro il 13/01/2023, 95 € dopo tal data e fino al 19/03/2023 o ad esaurimento posti;
  • C - Solo 23/4: 55 € per iscrizioni entro il 13/01/2023, 65 € dopo tal data e fino al 19/03/2023 o ad esaurimento posti.

Le iscrizioni saranno confermate con il versamento della quota prevista. Le richieste di iscrizione che arriveranno a posti esauriti verranno inserite in ordine cronologico in una lista d’attesa e potranno subentrare in caso di eventuali rinunce da parte di partecipanti già iscritti.

In caso di annullamento dell’attività da parte dell’organizzazione verranno restituite le quote. Per contatti e iscrizioni scrivere a: ares.lagunari@gmail.com damiano.zornetta@gmail.com

Seguici sui nostri canali