Attualità
Per il "suo" popolo è una santa

Barbara Balanzoni radiata dall'Ordine dei medici di Venezia, lei: "Me ne fotto"

Ora non può più esercitare la professione.

Barbara Balanzoni radiata dall'Ordine dei medici di Venezia, lei: "Me ne fotto"
Attualità Venezia, 28 Giugno 2022 ore 11:18

E' balzata gli onori della cronaca per le sue posizioni No Vax, No Green Pass, No tutto, in altre parole. Nel periodo più duro della pandemia, quando molte persone potevano essere influenzate anche semplicemente da un post, sull'importanza del vaccino per difendersi dalle forme più gravi e acute del Covid, lei, sui suoi canali social, faceva tutta una campagna (ora definita dall'Ordine dei medici) di disinformazione. Barbara Balanzoni, però, ora non potrà più esercitare il suo mestiere.

Barbara Balanzoni radiata dall'Ordine dei medici di Venezia, lei: "Me ne fotto"

Perché la massima autorità italiana del settore, l'Ordine, appunto, quello di Venezia, l'ha radiata. In pratica la peggiore misura che si può applicare nei confronti di chi ha effettuato il Giuramento di Ippocrate. E' stata lei stessa ad annunciarlo su Twitter mostrando, in una serie di post, i documenti dell'Ordine dei Medici di Venezia nei quali, si legge, "con toni violenti e aggressivi", la dottoressa (ora ex) ha assunto una posizione di totale rigetto della "politica" sanitaria di gestione della pandemia.

E poi c'è il capitolo delle sue "cure" domiciliari. La donna, infatti, ha spesso ricordato di aver aiutato dei pazienti in casa. Ma non ha mai portato delle prove a sostegno delle sue affermazioni. Prove scientifiche, sia ben chiaro, dimostrabili e ripetibili. Ha poi, contestualmente, scoraggiato i malati dal recarsi negli ospedali per avere assistenza in caso di positività al virus che, lo ricordiamo, solo in Italia, ha ucciso (fino a oggi) 168.000.

Sempre Balanzoni, in qualche post "al veleno" si era auspicata che il ministero della Salute venisse messo in carcere... E poi aveva continuato a lavorare, a curare, nonostante tutto. E, secondo quanto riferisce lei stessa, continuerà a farlo nonostante il provvedimento. Con il consueto garbo, infatti, ha scritto su Twitter un inequivocabile "Me ne fotto".

Seguici sui nostri canali