Attualità
Incontro

Alluvione del Polesine, si rinnova il legame tra Lecco e Cavarzere

La visita e l'omaggio del Comune veneto alla comunità lecchese.

Alluvione del Polesine, si rinnova il legame tra Lecco e Cavarzere
Attualità Chioggia, 01 Giugno 2022 ore 17:34

Cadeva lo scorso anno il 70° anniversario di un evento calamitoso e funesto come quello dell'alluvione nel Polesine, per il quale importante fu la mobilitazione della comunità lecchese che, nei momenti più difficili dell'emergenza, prestò immediato aiuto alla popolazioni locali, partendo alla volta di Cavarzere (VE) insieme a una squadra di pescatori e alle loro barche.

Alluvione del Polesine, si rinnova il legame tra Lecco e Cavarzere

Accadimenti la cui memoria non si assopisce, così come non si assopisce la gratitudine dei residenti: come riporta Prima Lecco, nel corso della giornata di ieri, infatti, il sindaco ha ricevuto la gradita visita di Federica Bello, originaria di Cavarzere, ma residente da anni a Molteno, che ha portato al primo cittadino di Lecco un omaggio da parte del Comune di Cavarzere.

All'alluvione e all'impresa di quel novembre 1951 è stata dedicata un'iniziativa commemorativa il 17 novembre 2021, terminata con un momento di riflessione istituzionale presso il cippo che a Pescarenico ricorda l'intervento dei lecchesi. Alla stele commemorativa di piazza Era ha poi poi fatto visita un gruppo di cittadini di Cavarzere.

Il Sindaco di Lecco Mauro Gattinoni

​"Il legame di Lecco con il Polesine è tutt'oggi forte e molto sentito - commenta il Sindaco di Lecco Mauro Gattinoni -. Ci tengo a ricordare il Sindaco di Lecco di allora, Ugo Bartesaghi, che si mise subito alla guida di quella spedizione di comuni cittadini mossi da sentimenti nobili e da grande coraggio. Desidero ringraziare tutta la comunità di Cavarzere per questi segni di gratitudine verso la nostra città​, un gesto che ci gratifica e ci riempie di emozione".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter