Vaccino Covid

A Chioggia i camper e i vaporetti vaccinali

Sono state 50 le persone sottoposte a tampone e 113 quelle che hanno ricevuto la vaccinazione nelle due giornate in cui le Unità mobili dell’Ulss 3 Serenissima hanno operato

A Chioggia i camper e i vaporetti vaccinali
Attualità Chioggia, 30 Luglio 2021 ore 00:00

Sono state 50 le persone sottoposte a tampone e 113 quelle che hanno ricevuto la vaccinazione nelle due giornate in cui le Unità mobili dell’Ulss 3 Serenissima hanno operato, tra ieri e oggi, a Chioggia. Il camper vaccinale ha operato nella mattinata di ieri, 28 luglio, davanti ai Bagni Clodia e poi nella mattinata di oggi al mercato presso il Museo Civico. Tra le persone sottoposta a tampone, nessuna è risultata positiva. Chioggia riceverà di nuovo la visita delle Unità mobili nei prossimi giorni: è già fissato per la mattinata di mercoledì 4 agosto un nuovo appuntamento presso i Bagni Lungomare.

5 foto Sfoglia la gallery

A disposizione del territorio

“Nel periodo estivo l’Ulss 3 Serenissima – sottolinea il Direttore Generale Edgardo Contato – si mette a disposizione là dove la popolazione vive i suoi momenti di aggregazione, e cioè spiagge, mercati, sagre, festival. Nei giorni scorsi abbiamo effettuato 127 tamponi posizionandoci per quattro serate negli spazi del Mirano Summer Festival, solo per citare quello che è forse il più importante evento estivo per il pubblico giovane nella Terraferma. Per non dire della Festa del Redentore a Venezia, quando il vaporetto vaccinale si è messo a disposizione nella notte dei fuochi, con 172 persone che si sono sottoposte al test anti-Covid. L’indicazione data da questa Direzione agli operatori è chiara: d’estate i camper vaccinali non vanno in ferie, e anzi si mettono al servizio della vita sociale del territorio, per contribuire, in collaborazione con le Autorità comunali, alla più efficace azione a tutela della salute e del relax della cittadinanza”.

In azione nei principali luoghi di aggregazione

“Da qui in poi stiamo individuando una serie di sagre zonali – spiega la responsabile del servizio, la dottoressa Francesca Ferraretto – alle quali intendiamo intervenire con la proposta dei vaccini e dei tamponi: a metà luglio siamo stati ad Asseggiano e a Malcontenta, e ora ci prepariamo ad essere presenti a Martellago, dove il 7 agosto presidieremo il Festival ‘Calici di Stelle’; andremo poi per quattro serate, dal 14 al 17 agosto, alla Sagra di San Rocco a Dolo; mentre il 21 luglio saremo alla Sagra di San Bortolo a Salzano. Quelle alla Sagra di Camponogara, a fine agosto, e alla Festa del Vino di Santa Maria di Sala, a settembre, sono tra le altre uscite che stiamo organizzando”