Attualità
Cinema e turismo

Venezia 79, l'assessore Caner: "Il cinema è un potente strumento di marketing territoriale"

Oggi è stato presentato un importante accordo con Veneto Film Commission.

Venezia 79, l'assessore Caner: "Il cinema è un potente strumento di marketing territoriale"
Attualità Venezia, 07 Settembre 2022 ore 14:33

In occasione della 79esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia è stato presentato oggi all’hotel Excelsior del Lido di Venezia, nello spazio dedicato alla Regione del Veneto, l’accordo di collaborazione tra l’Amministrazione regionale e la Veneto Film Commission. Un protocollo nato con lo scopo di promuovere le bellezze ed eccellenze paesaggistiche regionali da suggerire come location per set cinematografici o da inserire in produzioni televisive.

Caner: "Il cinema è un potente strumento di marketing territoriale"

“Il cinema dimostra di essere un potente strumento di marketing territoriale capace di dare risalto alle bellezze paesaggistiche e naturalistiche, a quelle artistiche e culturali di qualsiasi luogo – ha spiegato l’assessore regionale al Turismo -. Riuscire ad attirare l’attenzione di media nazionali ed esteri significa che abbiamo molto da raccontare e che i nostri luoghi ben si prestano come quinte naturali per ambientare serie, film, spot pubblicitari. La sinergia tra Regione e la Film Commission contribuirà non solo alla promozione del Veneto e delle sue peculiarità territoriali, ma produrrà anche importanti effetti sulla crescita del cineturismo e della cultura legata al cinema”.

L’accordo di collaborazione siglato tra la Direzione Promozione Economica e Marketing Territoriale con la Veneto Film Commission ha come obbiettivo quello di unire due settori strategici per lo sviluppo turistico di una destinazione, quello cinematografico e quello turistico. Un binomio che trova enfasi con quelle produzioni audiovisive che hanno continuato a manifestare il proprio interesse partecipando al fondo riservato messo a disposizione dall’Assessorato regionale al Turismo di concerto con l’Assessorato alla Cultura.

Nello specifico, da maggio 2021 fino ad oggi sono pervenute circa 50 domande di sostegno per importanti progetti di location scouting per progetti ambientati in Veneto. Tra questi 6 documentari e 16 lungometraggi (9 Italia, 1 UK-Danimarca, 1 Olanda-Belgio-Italia, 2 UK, 1 Italia-UK, 1 USA, 1 Austria) come Honeymoon, Love in The Villa, Un amore di Natale, Le mie ragazze di carta, Natale all’improvviso, Adaption Veneto.

Durante la conferenza stampa è stato presentato anche il premio “Premio cinema veneto Leone di vetro”: un riconoscimento, giunto alla sua nona edizione, dedicato alle produzioni cinematografiche che in quest’ultimo anno hanno saputo valorizzare l’eccellenza turistica e culturale del territorio Veneto. La cerimonia si terrà venerdì 9 settembre alle ore 20 al Teatro “Avanspettacolo” di Marghera (Venezia).

“Oltre al ‘location scouting’ è stato istituito questo premio abbinato al mondo del cinema per rendere omaggio a chi ha saputo raccontare, valorizzare la nostra terra e interpretare i valori della nostra identità – ha concluso l’Assessore -. Il premio Leone di Vetro ci fa intuire l’importanza di fare squadra con la nostra Film Commission per cogliere le opportunità che il mondo del cinema e delle produzioni audiovisive ci possono riservare. Venezia, palcoscenico internazionale di quest’arte, ci insegna che abbiamo ancora molto da far scoprire e certamente sapremo cogliere questa grande occasione per far conoscere le bellezze di cui è ricco il territorio veneto”.

WhatsApp Image 2022-09-07 at 12.46.52 (1)
Foto 1 di 9
WhatsApp Image 2022-09-07 at 12.46.52
Foto 2 di 9
WhatsApp Image 2022-09-07 at 12.46.53 (1)
Foto 3 di 9
WhatsApp Image 2022-09-07 at 12.46.53
Foto 4 di 9
WhatsApp Image 2022-09-07 at 12.46.54
Foto 5 di 9
WhatsApp Image 2022-09-07 at 12.46.50
Foto 6 di 9
WhatsApp Image 2022-09-07 at 12.46.51 (1)
Foto 7 di 9
WhatsApp Image 2022-09-07 at 12.46.51 (2)
Foto 8 di 9
WhatsApp Image 2022-09-07 at 12.46.51
Foto 9 di 9
Seguici sui nostri canali