Sicurezza

Venezia, 55 nuovi Carabinieri a tutela della cittadinanza

Il provvedimento anticipa anche l’ulteriore immissione, a partire da dicembre, di neo vicebrigadieri, allo stato frequentatori di corsi interni.

Venezia, 55 nuovi Carabinieri a tutela della cittadinanza
Altro Venezia, 26 Novembre 2020 ore 14:06

Da lunedì in tutta la provincia di Venezia, l’Arma dei Carabinieri ha schierato ulteriori 55 carabinieri, provenienti dagli istituti di formazione, che contribuiranno a rafforzare il dispositivo preposto al controllo e alla tutela del territorio.

55 nuovi Carabinieri

In particolare 26 militari sono stati destinati alla Compagnia di Venezia ed alle sue isole, 19 alla Compagnia di Mestre ed alle Stazioni alle sue dipendenze, 4 alla Compagnia di Chioggia ed ai reparti della Riviera del Brenta, 5 alla Compagnia di San Donà di Piave anche alle Stazioni sul litorale, e un carabiniere alla Compagnia di Portogruaro che soffriva in maniera minore di mancanza di personale.

Inoltre sono giunti 7 Marescialli Allievi che saranno un prezioso rinforzo sul territorio veneziano fino al mese di giugno. Il provvedimento anticipa anche l’ulteriore immissione, a partire dal dicembre p.v., di neo vicebrigadieri, allo stato frequentatori di corsi interni.

Potenziamento del servizio

Questo potenziamento numerico e qualitativo conferma l’impegno che l’Arma da sempre pone nell’incrementare la sua capacità operativa, con costante dinamismo organizzativo, nella consapevolezza di essere l’istituzione deputata a vigilare sul 97% del territorio regionale – quale unica forza di polizia statale stanzialmente presente.

Dopo alcuni anni, in parte caratterizzati da una contrazione delle risorse disponibili e da un incessante processo di razionalizzazione volto a mantenere elevati i livelli di funzionalità complessiva, le nuove risorse rappresentano un rinnovato segnale di impegno a favore di una sicurezza sempre più visibile e presente, oltre che facilmente accessibile, sinonimo di una concreta forma di adesione ai bisogni di tutela individuale e collettiva.

Le previste assegnazioni alimenteranno le stazioni, le tenenze e le compagnie della provincia lagunare, parte essenziale della risposta alle istanze dei cittadini, deputate a garantire le condizioni fondamentali della convivenza e della legalità in ogni luogo.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità