Previsto un secondo intervento

Alex Zanardi reagisce agli stimoli però il quadro resta complesso

Da qualche giorno è sottoposto a delle sedute per la riabilitazione cognitiva e motoria.

Alex Zanardi reagisce agli stimoli però il quadro resta complesso
24 Settembre 2020 ore 19:03

Progressi significativi nelle condizioni di Alex Zanardi.

Cure intensive

I medici dell’ospedale San Raffaele di Milano hanno spiegato che ci sono dei progressi significativi nelle condizioni di Alex Zanardi che sta affrontando un percorso di cure sub-intensive. L’ex pilota, che è stato ricoverato il 24 luglio 2020 dopo il drammatico incidente del 19 giugno 2020, ha iniziato un ulteriore percorso chirurgico per la ricostruzione del cranio facciale inoltre da qualche giorno è sottoposto a delle sedute per la riabilitazione cognitiva e motoria.

A breve un secondo intervento

L’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano ha reso noto che è in programma un secondo intervento chirurgico volto alla ricostruzione cranio facciale. Da diversi giorni Alex Zanardi è sottoposto a sedute di riabilitazione cognitiva e motoria, con somministrazione di stimoli visivi e acustici, ai quali risponde con transitori e iniziali segni di interazione con l’ambiente. A fronte di questi progressi significativi, i medici ribadiscono però il permanere di un quadro clinico generale complesso, sulla cui prognosi è assolutamente prematuro sbilanciarsi.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità