Cosa fare a Venezia Eventi di Martedì 17 Maggio 2022

Concerti

Musica e sociale: al Toniolo martedì 17 maggio il gemellaggio tra la GOM e il coro giovanile siriano Urjwan Choir di Tartus

Musica e sociale: al Toniolo martedì 17 maggio il gemellaggio tra la GOM e il coro giovanile siriano Urjwan Choir di Tartus
Martedì 17 Maggio dalle 16:00 alle 18:00

Un segno di unione e fratellanza attraverso la musica, che avvicina i popoli. Con questi intenti martedì 17 maggio alle 16, al foyer del Teatro Toniolo di Mestre, verrà siglato un gemellaggio tra la GOM, la Giovane Orchestra Metropolitana, e Urjwan Choir, il coro giovanile dell’associazione Amici della musica di Tartus, in Siria. A rappresentare la Gom e a firmare il documento sarà il direttore del settore Cultura del Comune di Venezia, Michele Casarin, affiancato dal direttore del coro Urjwan, Bishr Issa. Per l'Amministrazione comunale sarà presente l'assessore alla Coesione sociale. Presente alla firma anche il presidente dell'associazone Amici della Musica di Mestre, Mauro Pizzigati.

La Gom e lo Urjwan Choir saranno inoltre protagonisti di un concerto speciale al Toniolo, domenica 22 maggio alle 18. L'esibizione, dal titolo "Italian Pop: la Musica Unisce i Popoli", rientra nella XXXVI Stagione di musica da camera e sinfonica di Mestre organizzata dal Comune di Venezia con l'associazione Amici della Musica di Mestre. La GOM (dal vivo) ed il coro Urjwan (mediante la proiezione di alcuni video preregistrati nella cattedrale della città di Tartus) eseguiranno un medley di musiche di Ennio Morricone ed un uno delle musiche di Nicola Piovani, che gli valsero l’Oscar per il film "La vita è bella".

L'esibizione prevede anche rivisitazioni di brani di Franco Battiato, Raffaella Carrà, PFM, Pitura Freska, Umberto Tozzi, Renato Zero, Zucchero. Si tratta di arrangiamenti originali messi a punto appositamente dai docenti della GOM, con la supervisione del direttore Pierluigi Piran. Il concerto corona la settima edizione dei laboratori orchestrali ospitati da gennaio a marzo presso Hybrid Music e successivamente al Teatro del Parco.

Info spettacolo

Posto unico € 10,00
Soci Amici della musica di Mestre, abbonati alla Stagione di musica da camera e sinfonica del Teatro Toniolo 2021/2022 € 5,00
Biglietteria del Teatro Toniolo orario: 15.00 – 19.00 (escluso il lunedì). Telefono: 3497723552

LA GOM - GIOVANE ORCHESTRA METROPOLITANA
La Giovane Orchestra Metropolitana è stata fondata nel 2015 dalla sinergia tra Comune di Venezia, associazione Amici della Musica di Mestre Onlus ed Ufficio scolastico territoriale di Venezia – Rete delle scuole ad indirizzo musicale della Città Metropolitana di Venezia, per incentivare nel territorio la pratica musicale da parte dei giovani. È composta da settantadue elementi, in prevalenza studenti di quasi trenta scuole secondarie di primo e secondo grado, residenti in un ampio bacino del territorio metropolitano e comprende archi (violini e violoncelli), fiati (flauti traversi, clarinetti, trombe, tromboni, sassofoni), percussioni e pianoforti, chitarre e chitarre elettriche.
La direzione musicale è affidata a Pierluigi Piran. La Gom ha debuttato al Teatro Toniolo nel 2016, si è successivamente esibita in varie occasioni, molte delle quali con finalità benefica. Per il concerto dell'ottobre 2017 al Teatro Toniolo, insieme al coro “Manos Blancas del Friuli” e all’orchestra e coro “Ferruccio Maronese”, ha ricevuto lo speciale apprezzamento quale “segno di grande attenzione verso una politica educativa che fa del protagonismo dei ragazzi e della loro capacità creativa ed artistica un'azione di forte impatto culturale”. Riconoscimento arrivato da parte del Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

IL CORO URJWAN
Fondato a Tartus nel 2015 dal Maestro Bishr Issa e dalla pianista siriana Shaza Toumeh, è sostenuto dall'Associazione Amici della Musica di Tartus dal 2016. Le sue prove quotidiane si svolgono presso la sede dell'associazione. Il repertorio del Coro comprende vari tipi di musica, dalla classica alla contemporanea, araba orientale, levantina Muwashahat e folclore internazionale, in uno stile polifonico e armoniosamente distribuito. Oggi Urjwan è considerato il più grande coro della regione costiera siriana e uno dei più grandi cori arabi, in quanto comprende più di 250 cantanti divisi in 3 cori per fascia di età: Coro Urjwan (adulti) conta più di 60 persone; Coro Urjwan (giovanile) più di 80 giovani; Coro Urjwan (bambini) più di 100 bambini. Ha vinto importanti premi tra i quali il Grand Prix in the Festival "Together in XXIst c."Фестиваль "Вместе в XXI веке" di Sofia; la medaglia d'argento al "World Peace Choral Festival" di Vienna; il Golden Olive Branch al "Festival International Choir on Musicals" di Salonicco.