Cosa fare a Venezia Eventi di Giovedì 23 Giugno 2022

Concerti

Batisto Coco On the Roof in Piazzale Candiani

Batisto Coco On the Roof in Piazzale Candiani
Giovedì 23 Giugno dalle 18:30 alle 23:00

Cantando di Venezia e dei Veneziani, di usi e costumi della società locale, dell’amore, del cibo e altre amenità, l’Orchestra di musica salsa in dialetto veneziano (ma anche in italiano e spagnolo) Batisto Coco propone sin dal 1985 – anno della sua fondazione - sia rivisitazioni di classici del repertorio salsero sudamericano, sia produzioni originali, scritte di proprio pugno.

L’Orchestra arriva quest’anno, puntualissima con un nuovo disco (l’undicesimo della lista), a celebrare un importante compleanno, i milleseicento anni dalla fondazione di Venezia. E come poteva mancarlo? La città lagunare è da sempre la principale fonte d’ispirazione del gruppo, ma in questo ultimo disco, intitolato Oro Benon, essa è davvero una presenza costante che suscita ricordi e sentimenti contrastanti tra amore, odio, riverenza, ammirazione, nostalgia. Il nuovo disco e una selezione di brani storici saranno il cuore del concerto in programma in Piazzale Candiani per giovedì 23 giugno alle ore 18.30, accesso libero.

In trentasei anni di attività i Batisto Coco hanno sviluppato una propria collezione di contenuti, ripescando modi di dire inconsueti ma ancora presenti nella memoria collettiva, sottolineando certe particolari “venezianità”, raccontando storie popolari dimenticate, sempre con ironia e soprattutto con molta autoironia; hanno parlato dei bacàri venduti ai cinesi (Belzebù, 2007), della lunga vicenda del Mose (Ghexe tutti che dize, 2007); hanno perfino innestato la musica salsa nella musica classica del Novecento (Acqua Alta, 2007) e dell’epoca barocca (BaroccoCoco, 2010); hanno rivisitato brani del repertorio veneziano (E Mi Me Ne So ‘ndao, El Gondolier, Mambo Gobòn) rivestendoli di nuovi sgargianti colori. Insomma, Venezia è capace ancora di evocare suggestioni, suggestioni che generano un inequivocabile senso di appartenenza a questa gloriosa città.

www.culturavenezia.it